Il piezometro

Il piezometro Cos’è il piezometro? Il piezometro è uno strumento che consente di misurare il livello di falda e/o le pressioni interstiziali. Tale strumentazione viene installata nel foro di sondaggio eseguito a carotaggio continuo o a distruzione di nucleo. Tipologie di piezometro Esistono diverse tipologie di piezometro adottate in basse alla complessità idrogeologica presente nel…

dreni verticali 1

Cedimenti nel terreno nella realizzazione di rilevati

Nella progettazione dei rilevati stradali e ferroviari su terreni a grana fine o finissima, è necessario capire l’andamento dei cedimenti nel corso del tempo. Questo perchè nel caso di infiltrazione d’acqua, il processo di drenaggio avviene molto lentamente nel medio e lungo termine. Il problema, è particolarmente sentito nei tratti adiacenti le spalle dei viadotti…

strumenti metodo osservazionale

Il metodo osservazionale nella progettazione geotecnica

Secondo le NTC 2018 (par. 6.2.5), nei casi in cui a causa della particolare complessità della situazione geotecnica e dell’importanza e impegno dell’opera, dopo estese ed approfondite indagini, permangano documentate ragioni di incertezza risolvibili solo in fase costruttiva, la progettazione può essere basata sul metodo osservazionale (M.O.). Tale metodo lo si applica  seguendo questo iter:…

Studiu geotehnic Pagani studio geotecnico

Studio geotecnico: perché ne hai bisogno?

Che cos’è uno studio geotecnico? Lo studio geotecnico, conosciuto anche come un’indagine del terreno, è la procedura che consente di individuare le proprietà fisiche, meccaniche del terreno. Di solito viene utilizzato nei cantieri per determinare se il terreno è idoneo per la costruzione. Perché è importante? Lo studio geotecnico deve essere considerato una fase fondamentale…

verifiche geotecniche scavi

Verifiche geotecniche degli scavi secondo le NTC

In generale, oltre una certa profondità, le pressioni interstiziali non risentono dei moti di filtrazione causati da uno scavo; per tali ragioni gli scavi, in terreni coerenti, sono considerati meno delicati di quelli in terreni incoerenti in acqua, il che è vero se le opere di scavo e di sostegno vengono effettuate rapidamente e, in…

geoscienze per il futuro 2

“Per un futuro sostenibile”: 1200 geologi di tutta Italia in convegno a Torino

Tre giorni di dibattiti e di sessioni di studio su futuro e sostenibilità, ricerca di fonti di energia alternative e decarbonizzazione. TORINO. «Si investono miliardi per colonizzare lo spazio quando sappiamo a malapena cosa c’è sotto i nostri piedi. Per immaginare come sarà il futuro dell’umanità dobbiamo indagare nel passato del nostro pianeta conservato fra rocce,…

intervista senigallia egidio grasso

Intervista: “Non diamo la colpa al clima la cattiva gestione del suolo è la prima causa dei disastri”

Intervista a Egidio Grasso, presidente dell’Ordine dei Geologi della Campania che commenta la tragedia delle Marche, dove in poche ore sono caduti 420 millimetri di pioggia, circa la metà di quanto piovuto in tutto il 2021, e il fiume Misa è straripante a Senigallia: alle 22 aveva un’altezza di 21 centimetri e alle 23.45 misurava 5…

costo prove penetrometriche

Costo delle prove penetrometriche

Lo scopo delle indagini in situ è quello di adottare opportune tecniche per consentire la determinazione delle caratteristiche fisico-meccaniche dei terreni da studiare. Tra le indagini in situ vi sono le prove penetrometriche impiegate comunemente per la caratterizzazione fisico meccanica del volume significativo di sottosuolo. Di seguito un approfondimento sul costo e sulle eventuali tecniche per risparmiare…

Prova triassiale UU

Prova triassiale UU La prova triassiale è una prova di laboratorio che consente di simulare gli stati tensionali e riprodurre le condizioni di drenaggio del terreno. Generalità sulle prove triassiali La prova triassiale viene eseguita su tre provini di forma cilindrica, campionati accuratamente e provenienti da un campione indisturbato di terreno (qualità di prelievo Q5).…